Condividi questa pagina:
Cerca
Home page | Archivio Notizie | Pagina corrente: Caro Lucio ti scrivo - Da...
Pubblicata il 14 novembre 2017 | Notizie

Caro Lucio ti scrivo - Da Anna e Marco a Futura, un film sui suoi personaggi

Caro Lucio ti scrivo - Da Anna e Marco a Futura, un film sui suoi personaggi
Mercoledì 29 novembre, alle ore 21.00 presso la Sala del suffragio, si terrà la proiezione del film di Riccardo Marchesini “Caro Lucio ti scrivo”, tratto dallo spettacolo teatrale di Cristiano Governa.

A cinque anni dalla scomparsa del musicista il docufilm immagina una postina curiosa che apre le lettere che i protagonisti delle sue canzoni scrivono a Lucio Dalla.

A leggere quell'indirizzo, via D'Azeglio 15, un sorriso misto tra il furbetto e il malizioso le si stampa in viso. Egle fa la postina, ogni giorno passa in rassegna e recapita buste, pacchetti e scatole, ma quando intercetta le lettere destinate al "gentilissimo" Lucio Dalla, Via D'Azeglio 15, Bologna, sa che sta per fare quello che un portalettere non dovrebbe mai fare. Le misteriose missive che vengono spedite a Lucio, a cinque anni di distanza dalla sua scomparsa, non arriveranno mai a destinazione. Egle le porterà a casa con sé, le aprirà facendo attenzione a non strappare un solo pezzo di carta e le leggerà tutte d'un fiato. La curiosità di sapere chi è che, ancora, sente il bisogno di raccontarsi a Lucio è troppo forte e quello che Egle scoprirà è incredibile.

Da quando ci ha lasciato (il 1 marzo del 2012 tre giorni prima del suo sessantanovesimo compleanno), su Lucio Dalla è stato detto e scritto di tutto, ma “i suoi figli”, i protagonisti delle sue canzoni non si erano ancora fatti vivi. Anna e Marco, che qualcuno aveva visto tornare, Mari Luis con le tette grandi, Maria che aveva una casa in riva al mare o Futura....ah, non lo sapevate? È nata femmina. Ecco allora che, carta e penna alla mano, sono loro che riprendono le fila del discorso lì dove era stato interrotto, annullando le distanze temporali in alcuni casi anche importanti: c'è chi è diventato adulto, chi ha avuto dei figli, chi ha deciso di tornare e di cercarsi. Lo raccontano a Lucio, senza immaginare che una postina, un po' solitaria ma molto solare, non solo farà sue quelle storie, ma le condividerà con noi, aiutata nella lettura da Neri Marcorè, Piera Degli Esposti, Ambra Angiolini o Andrea Roncato: la loro voce si mescolerà alle note di Lucio Dalla, in un viaggio per le strade di Bologna, naturalmente, quella degli anni Settanta e quella di oggi. Ma in Caro Lucio ti scrivo c'è spazio anche per un po' di Berlino, di Milano e di Comacchio.

Nel tempo delle mail e di whatsapp, i personaggi di Lucio scelgono la carta e la penna per raccontarsi. "La lettera mantiene una forma di romanticismo, di potenza e di calore che gli altri mezzi di comunicazione non possono avere", spiega Marchesini. È un rito: "bisogna pensare bene a cosa scrivere perché non si può tornare indietro, si possono fare cancellature ma limitatamente. E poi in una lettera ritrovi una grafia, un odore...una lettera rivela tante cose". Così canzone dopo canzone, Lucio Dalla si fa punto di partenza per raccontare le nostre vite: il lavoro, i trasferimenti da una città all'altra, gli amori corrisposti e non, i figli. "I suoi testi parlavano di noi, aveva una grande capacità di osservazione, le piccole cose gli stimolavano intuizioni geniali e costruiva storie articolate". Le canzoni di Lucio potrebbero essere già di per sé dei film, sembrano delle sceneggiature: "ci sono situazioni diverse, stacchi, cambi di scena: è la sua originalità, qualcosa che non si ritrova in nessun altro cantautore". Caro Lucio ti scrivo ha la magia di essere un film su Lucio Dalla non su Lucio Dalla, o forse erano quelle canzoni ad essere magiche. Sicuramente ha ragione chi il film l'ha pensato e realizzato quando dice che "Lucio non esiste, ma insiste ancora nelle nostre vite".

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.
In collaborazione con Coop Reno


Notizia a cura della Segreteria del Sindaco
Allegati alla pagina
Caro Lucio ti scrivo
Dimensione file: 2378 kB [Nuova finestra]
Il Comune
Sindaco e Giunta
Consiglio comunale
Commissioni
Consulte territoriali
Consulte tematiche
Uffici comunali

Contatti
Ufficio Relazioni con il Pubblico
Trova una persona
Scrivi al Sindaco
Posta Elettronica Certificata

Servizi online
Albo Pretorio
Albo Pretorio (dati fino al 2/05/2016)
Bandi e Gare
Autenticazione con Federa
PSC - RUE - Classificazione acustica
People SUAP
Pagamenti online
Servizio rette scolastiche
Iscrizioni servizi scolastici - centri estivi
Servizi demografici online

Trasparenza
Amministrazione trasparente
Amministrazione trasparente (dati fino al 2/05/2016)
Codice disciplinare
Ex Trasparenza, valutazione e merito

Navigazione tematica
Agricoltura
Ambiente e Verde
Attività produttive
Casa
Cultura, tempo libero e sport
Disabili
Giovani
Lavoro
Macellazione
Patrocinio
Protezione civile
Raccolta firme
Risarcimento danni
Sale pubbliche
Sanità e salute
Scuole e asili nido
Servizi cimiteriali
Sociale
Sportello Servizi al cittadino
Stranieri
Trasporti
Turismo e ricettività
Tasse e Tributi
Polizia Municipale
Anagrafica dell'Ente
Comune di Medicina
Provincia di Bologna
Regione Emilia-Romagna
Italy
Via Libertà 103, 40059 Medicina (BO)
Tel. 051.69.79.111 - Fax 051.69.79.222
email: urp@comune.medicina.bo.it
Partita IVA: 00508891207
Codice Fiscale: 00421580374

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0

Crediti
La redazione e la gestione di questo sito è a cura dell'ufficio URP, Segreteria Affari Generali, Segreteria del Sindaco.
Per inviare segnalazioni:
comunicazione@comune.medicina.bo.it
Pubblicato nel marzo del 2014
Realizzazione sito Punto Triplo Srl
Cookie
Informativa Cookie
Area riservata