Condividi questa pagina:
Cerca
Home page | Il Comune | Uffici Comunali | Sportello Unico... | Pagina corrente: Avvisi del SUE - Lo...
Il Comune
Uffici Comunali
Sportello Unico dell'Edilizia

Avvisi del SUE - Lo Sportello informa

Nuova normativa regionale

Si avvisa che a partire dal 28/09/2013 è entrata in vigore la nuova normativa regionale per la Semplificazione delle disciplina edilizia (L.R. n. 15 del 30.07.2013) sostitutiva della L.R. n. 31 del 2002. Il testo normativo e il materiale informativo predisposto dalla Regione sono disponibili al seguente indirizzo:

 http://territorio.regione.emilia-romagna.it/codice-territorio/edilizia/lr-30-luglio-2013-n-15-semplificazione-della-disciplina-edilizia

CONTRODEDUZIONI ALLE OSSERVAZIONI PRESENTATE AL PSC, RUE E CA ADOTTATI

Con delibera di Consiglio Comunale n. 138 del 27/10/2015 sono state pubblicate le controdeduzioni alle osservazioni presentate al PSC, RUE e CA adottati.
I relativi documenti sono consultabili nella sezione dedicata

Notizia del 12/11/2015

Misure straordinarie contro la crisi economica

Il Consiglio Comunale ha deliberato lo scorso 28 novembre alcune misure straordinarie per fronteggiare la crisi economica in campo edilizio.

Gli interventi varati, che resteranno in vigore fino al 31/12/2014, riguardano principalmente i seguenti aspetti:
- maggiore flessibilità nella rateizzazione del contributo di costruzione;
- introduzione della possibilità di rateizzare le sanzioni amministrative e il contributo di costruzione in caso di cambio d'uso degli immobili agricoli prima della scadenza dell'atto unilaterale d'obbligo;
- compensazione degli oneri;
- modifica della disciplina dei dehors;
- semplificazione delle pratiche per l'installazione delle insegne di esercizio.

Per approfondimenti si rimanda al testo della delibera.

Autorizzazioni allo scarico

Nei mesi scorsi a molti cittadini residenti in territorio rurale è stato chiesto di verificare lo stato dei propri scarichi civili sul suolo o in acque superficiali.
Secondo quanto prescrive la normativa vigente (delibera regionale n. 1053 del 9/6/2003 e D.Lgs. 152/2006), infatti, qualora non vi sia una rete fognaria, gli scarichi devono essere preventivamente autorizzati.
Per un disguido del servizio postale alcune delle lettere inviate dall'Amministrazione comunale non sono state consegnate e saranno nuovamente trasmesse nei prossimi giorni.

Si avvisa che è sempre possibile ricevere informazioni presso il SUE e valutare lo stato della propria situazione autorizzativa e che l'autorizzazione allo scarico è un obbligo normativo da assolvere anche in mancanza della suddetta comunicazione.

Si ricorda inoltre che è stato raggiunto un accordo con l'Arpa di Imola per semplificare l'iter dell'istruttoria dei procedimenti di verifica delle domande di autorizzazione allo scarico e per i rinnovi delle domande scadute e che nell'ambito di tale accordo è prevista una riduzione dei costi istruttori a carico del richiedente.

Per qualsiasi informazione contattare il Servizio Edilizia Privata - geom. Tiziano Trebbi tel. 051.6979211.

Semplificazione della disciplina edilizia

In attuazione dell'art. 13 comma 4 della LR 15/2013 il Consiglio Comunale con delibera n. 101 del 19/12/2013 ha approvato l'individuazione delle aree del centro storico (ACS_A1) soggette a “Ristrutturazione edilizia” senza vincolo di sagoma nonché della disciplina per gli interventi da attuarsi con SCIA.

Delibera di Consiglio comunale n.101/2013
“Centri storici – Aree in cui è ammessa la modifica della sagoma” 

Prevenzione cadute dall'alto, nuovi obblighi a partire dal 15 luglio

A partire dal 15 luglio 2014 entra in vigore la Delibera Regionale n. 149 del 17/12/2013 per la prevenzione delle cadute dall'alto nei lavori in quota nei cantieri edili e di ingegneria civile. Gli atti di indirizzo e coordinamento obbligano a eseguire l'installazione di linee vita e dispositivi di ancoraggio sulle coperture e sulle pareti continue a specchio degli edifici sia pubblici che privati.

Per tutti gli interventi di nuova costruzione o riguardanti l'involucro esterno, pareti esterne e/o coperture, i proprietari degli edifici interessati alle opere, insieme alla restante documentazione obbligatoria, devono:

- allegare una dichiarazione di impegno alla progettazione e all'installazione dei dispositivi di ancoraggio;

- prima della fine dei lavori, depositare allo Sportello Unico dell'Edilizia il relativo elaborato tecnico.

La mancata presentazione allo Sportello Unico dell'Edilizia costituisce causa ostativa al rilascio del Permesso di Costruire o motivo ostativo valido per adottare provvedimenti di prosecuzione dell'attività della SCIA.

Notizia del 14/07/2014

Prevenzione cadute dall'alto, proroga al 31/1/2015

Sul BUR dell'Emilia Romagna n. 219 del 18/7/2014 del è stata pubblicata all'art. 47 la proroga del termine per la diretta applicazione della DAL n. 149 del 17/12/2013, pertanto il termine a partire dal quale trovano diretta applicazione i requisiti obbligatori previsti è prorogato al 31 gennaio 2015. Resta salva l'applicazione delle prescrizioni dirette ad eliminare i pericoli di caduta dall'alto di persone e cose, di cui al D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 (Attuazione dell'articolo l della legge 3 agosto 2007, n.123, inmateria di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro).

La modulistica per quanto riguarda la dichiarazione del proprietario è a disposizione su richiesta presso il SUE cliccare qui.

Aggiornata la modulistica edilizia unificata

Con la determina n. 16913 del 17/11/ 2014 la Regione Emilia-Romagna ha adeguato la modulistica edilizia unificata alle nuove disposizioni di cui agli artt. 17 e 25 del decreto legge 12 settembre 2014, n. 133 (c.d. decreto Sblocca Italia), convertito, con modificazioni, dalla legge 11 novembre 2014, n. 164. Sono state inoltre corrette imprecisioni ed errori materiali rilevati nel testo della modulistica e sono stati apportati perfezionamenti grafici e testuali utili ad elevare ulteriormente la chiarezza delle indicazioni e delle conseguenti modalità di gestione dei procedimenti edilizi.

Inoltre i nuovi moduli sono disponibili sul sito della Regione al seguente link: http://territorio.regione.emilia-romagna.it/codice-territorio/semplificazione-edilizia/modulistica-unificata-regionale

Per quanto non contenuto nei modelli regionali si veda la sezione Modulistica del SUE.

Permessi di costruire: dichiarazione antimafia

Si avvisa che è disponibile nella sezione modulistica la dichiarazione normativa antimafia (art. 12 L.R. n. 11 del 26/11/2011) che deve essere presentata prima dell'inizio dei lavori relativi ai permessi di costruire.
Si ricorda che ai sensi della L.R. 15/2013 art. 18 comma 12 l'efficacia del permesso di costruire è sospesa fino al'adempimento delle verifiche antimafia.

Notizia pubblicata in data 27/11/2013
Il Comune
Sindaco e Giunta
Consiglio comunale
Commissioni
Consulte territoriali
Consulte tematiche
Uffici comunali

Contatti
Ufficio Relazioni con il Pubblico
Trova una persona
Scrivi al Sindaco
Posta Elettronica Certificata

Servizi online
Albo Pretorio
Albo Pretorio (dati fino al 2/05/2016)
Bandi e Gare
Autenticazione con Federa
PSC - RUE - Classificazione acustica
People SUAP
Pagamenti online
Servizio rette scolastiche
Iscrizioni servizi scolastici - centri estivi
Servizi demografici online

Trasparenza
Amministrazione trasparente
Amministrazione trasparente (dati fino al 2/05/2016)
Codice disciplinare
Ex Trasparenza, valutazione e merito

Navigazione tematica
Agricoltura
Ambiente e Verde
Attività produttive
Casa
Cultura, tempo libero e sport
Disabili
Giovani
Lavoro
Macellazione
Patrocinio
Protezione civile
Raccolta firme
Risarcimento danni
Sale pubbliche
Sanità e salute
Scuole e asili nido
Servizi cimiteriali
Sociale
Sportello Servizi al cittadino
Stranieri
Trasporti
Turismo e ricettività
Tasse e Tributi
Polizia Municipale
Anagrafica dell'Ente
Comune di Medicina
Provincia di Bologna
Regione Emilia-Romagna
Italy
Via Libertà 103, 40059 Medicina (BO)
Tel. 051.69.79.111 - Fax 051.69.79.222
email: urp@comune.medicina.bo.it
Partita IVA: 00508891207
Codice Fiscale: 00421580374

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0

Crediti
La redazione e la gestione di questo sito è a cura dell'ufficio URP, Segreteria Affari Generali, Segreteria del Sindaco.
Per inviare segnalazioni:
comunicazione@comune.medicina.bo.it
Pubblicato nel marzo del 2014
Realizzazione sito Punto Triplo Srl
Cookie
Informativa Cookie
Area riservata